Computer Gaming

Tutto quello che volete sapere su Tech e Hardware dalla Apu alla Zalman

Guida al BitCoin: accumularne senza minare con costoso hardware

Posted by Eraovius on agosto - 20 - 2014

La cryptovaluta più accettata al mondo sta ormai spopolando nel web italiano, ma non tutti possono permettersi un investimento massiccio in hardware adatto al mining. I vantaggi del BitCoin sono innumerevoli: è accettato in numerosissimi negozi fisici ed in un innumerevole numero di negozi online, nasce per transazioni veloci
peer-to-peer, non ha nessuna spesa (o al massimo basse spese di gestione, le piccolissime fee che si pagano per le transazioni) e OGNUNO può prendere parte al progetto.

Sappiate innanzi ora che questo articolo verrà aggiornato periodicamente, per inserire tutti i nuovi siti affidabili che conquisteremo.

Eppure, evitate chiunque vi dica di minare (ovvero creare i BitCoin) con schede grafiche (le nostre amate GPU vanno bene per una serie di monete secondarie, ma decisamente non per i Bitcoin in quanto, dato il consumo energetico delle stesse e la capacità di calcolo necessaria per acchiappare un numero interessante di mBTC, si andrebbe in perdita – notevolmente in perdita).

Se non avete hardware da mining (di questo parleremo in un’altro articolo) potrete rivolgervi a siti e faucets (letteralmente: fontane) che ogni giorno (perfino ogni ora) vi regaleranno preziosi mBTC da accumulare nel vostro wallet.

Oggi vi dedicheremo questo spazio nell’elencarvi una serie di faucets (che ovviamente abbiamo già sperimentato e classificato come affidabili) che vifaranno guadagnare solo per esservi recati sul loro sito, ma ad una condizione: dovrete disabilitare sul loro dominio il buon vecchio AdBlock (del resto, anche loro vivono di pubblicità).

Il primo Faucet è FREEBitcoin: disabilitate Adblock, registratevi (basta email e indirizzo del vostro wallet per ricevere i pagamenti) presso cliccando qui – FREEBitcoin, scrivete il codice chapta e cliccate su Roll: da un minimo di  circa 0.00000400 BTC sino a 0.45 BTC saranno accreditati sul vostro wallet, in base al numero che ne uscirà fuori.

Identico a FREEBitcoin ce n’è un altro, che vi pagherà però in DOGECoin: ed è FREEDOGEcoin, potrete registrarvi cliccando qui. Il meccanismo è identico a FreeBitcoin, ma guadagnerete da un minimo di 15 DOGEcoins (un’inezia) sino a 1.600.000 DOGE, e parliamo quindi di qualche centinaio di euro se sarete così fortunati. Anche qui, premi ogni ora. I DOGEcoins possono facilmente essere convertiti in altre monete, dollari USA oppure, investiti sul CEX, del quale parleremo a fine articolo.

Uno dei migliori poi è QoinPro.com; questo sito vi regalerà Bitcoin, Dogecoin, FeatherCoin, LiteCoin e molte altre ogni giorno, solo per il fatto che vi siate iscritti. Per iscrivervi (assolutamente gratuito, nemmeno a chiederlo) cliccate qui. Questo sito inoltre ha una promozione Referral, ovvero di presentazione: per ogni utente che si iscriverà sotto di voi (una volta registrati avrete un link per i referral) avrete un buon bonus sulla produzione giornaliera di cryptocoins; ogni 3 membri sotto di voi guadagnerete un grado, con un bonus del 5% giornaliero sulle vostre entrate (che poi, sono regalate, quindi è un sito top).

Arriviamo poi al CEX.

CEX.io è una piattaforma di cloud mining, ovvero, iscrivendovi qui (gratuito) diventerete ufficialmente minatori (produrrete cioè i vostri bitcoin) ma senza spese, senza hardware e senza inconvenienti.


Com’è possibile tutto ciò? Ve lo spieghiamo in poche parole. CEX.io è una piattaforma di cloud mining: ovvero, loro hanno una innumerevole quantità di hardware per il mining, e vi affittano la loro potenza di calcolo (ovvero i GHash per calcolare i Bitcoin) a tempo indeterminato, e potete pagare in Bitcoin.
Ovvero: comprando un Ghash, riceverete sul vostro profilo l’unità di calcolo che produrrà per voi  mBTC ogni giorno, che poi potrete prelevare o reinvestire sempre sulla piattaforma.

Parliamo in pratica: un GHash sul CEX al momento in cui scrivo, costa 0,0037 BTC, vale a dire circa 1€. Comprandolo, avrete 1GHash di calcolo a vita, non dovrete pagarlo più e continuerà a calcolare sempre e creare bitcoin. Ovviamente, più Ghas possedete, più BTC riuscirete a calcolare, vi basti pensare che con una veloce stima, con 1000Ghash avrete un ricavo in BTC pari a quasi 1000€ al mese, poco più, poco meno. Cosa ci guadagnano loro? Ogni unità di BTC estrapolata avrà un valore, per esempio voi calcolate 0,000002500 BTC; di questi, 0,000000200/500 per esempio, vengono trattenuti dal CEX comne spese per manutenzione e fee, in pratica loro guadagnano trattenendo una piccola percentuale del vostro ricavato. Ma a noi conviene lo stesso? Si, perchè tra spese Hardware, manutenzione (che comporta anche il blocco del calcolo del vostro apparecchio) e sopratutto spese di elettricità (macchinari hardware seri per i BTC o per monete Scrypt arrivano a consumare anche 1000-2000 Watt) sarebbe davvero rischioso, un investimento da calcolare bene. invece, affidandosi al CEX, si ha un guadagno netto e costante senza preoccupazioni.

Altro vantaggio: i Bitcoin ed i Dogecoin (e le altre monete) che avrete creato nei siti precedenti, potrete reinvestirli sul CEX perincrementare sempre di più la vostra capacità di calcolo; con un calcolo veloce, con i primi 100 GHs a comprare 1 GHs al giorno, e una volta arrivati a qualche centinaio di GHs… avrete un bel gruzzolo ogni giorno!

Anche qui c’è il bonus Referral, guadagnerete il 3% del calcolo di tutti coloro che si iscrivono sotto di voi. Non male eh?
Per iscriversi sul CEX.io, basta cliccare qui. 

Avete trovato questa guida interessante? Cliccate il Mi Piace e condividetela!
Per qualsiasi suggerimento, chiarimento o guida contattateci tramite Email @computerg4ming@gmail.com, o tramite la nostra Pagina Facebook

Siete già minatori e avete trovato il nostro lavoro interessante? Accettiamo una piccola donazione :) :
BTC: 1A5oWJsMF6eUHTbqxjbsT8Ev7TA9KgH9cr

DOGE: D6C6Qut2e8mNCn1SvFeUgwMajGTsReFJXo

LTC: LTGrYY4YiJ9NywCD3LBnmZqFtnWVcrUcYd

NUOVI:
BitVisitor.com è un sito assai semplice da utilizzare, gratuito e sopratutto che paga regolarmente; il tutto consiste solo nell’immettere il vostro indirizzo di pagamento, il codice chapta e poi osservare per 5 minuti esatti delle pubblicità, cliccando poi il tasto NEXT che comparirà alla fine dello spot, reinserire un codice chapta ed andare avanti così per accumulare ogni volta una quantità di microbit variabile da 9 a 0.8 in media. I pagamenti sono automatici ogni 60 bits, ma il fatto interessante è che potete lasciare Bitvisitor aperto sul vostro browser tenendo la scheda aperta, senza necessità di stare li a guardare gli spot per 5 minuti ogni volta, e tornando una volta ogni 5 minuti a calcare NEXT ed andare avanti con gli spot.

Utilizzabile anche da mobile, c’è pure un’app per Android, ma se lo utilizzate da mobile dovete rimanere fissi a guardare gli spot per tutti i 5 minuti, o il conto alla rovescia si interromperà (per poi ricontinuare quando rimettete browser o app in bella vista).

Categories: Bitcoin

Comments are closed.

  • RSS
  • Delicious
  • Digg
  • Facebook
  • Twitter
  • Linkedin

Search Site

Popular Posts

Mini-tutorial: Installare Windows...

Nonostante sia una cosa del tutto semplice, capita sempre più ...

Xbox One? PS4?...

In questo periodo di paliatoni tra chi preferisce l'una o ...

I sondaggi di...

L'avvento di Windows 8 è stato una rivelazione, in meno ...

Monitor: come va...

Ho visto nel corso del tempo che molti quando vanno ...

ASUS e il...

"Mammaaaa, mi serve un nuovo Router!" "Come, quella cosa bianca quadrata ...

Twitter updates

RSS not configured

Sponsors

  • Archivio articoli

  • Tag e Argomenti